Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

ADV
Motogp

Bagnaia bravura e fortuna: vince in Germania ed è primo in classifica

Redazione
dalla Redazione il 07/07/2024 in Motogp
Bagnaia bravura e fortuna: vince in Germania ed è primo in classifica
Chiudi

Colpo di scena al Sachsenring: Martin cade a due giri dalla fine, Pecco chiude in testa una gara difficile e lo scavalca nella classifica iridata

In MotoGP vince non solo chi va più forte, ma anche chi sbaglia meno. Oggi al Sachsenring il pilota che ha risposto a entrambe queste caratteristiche è stato Pecco Bagnaia. Che conquista in un colpo solo una vittoria insperata - la quarta di fila in gara lunga, oltre che la sua prima sulla pista tedesca - e la vetta della classifica piloti MotoGP.

A piangere stavolta è Jorge Martin: se non fosse caduto a due giri dalla fine, dopo una gara condotta in testa dal settimo giro (e con un discreto margine rispetto agli inseguitori), oggi avremo raccontato un'altra storia.

 

BAGNAIA BENE, POI MALE, POI BENISSIMO

Ai blocchi di partenza Bagnaia parte bene e si proietta rapidamente in vetta. Poi dal quarto al settimo giro accusa un blackout e viene infilzato prima da Jorge Martin poi da Franco Morbidelli. Ma quella di Pecco è una defaillance momentanea: riprende il secondo posto e si getta all'assalto di Martin, che gira costantemente a ritmi in apparenza inavvicinabili. invece Bagnaia è sempre lì, e assottiglia progressivamente il distacco, recuperando circa mezzo secondo a Martin. Il quale commette un errore fatale: l'anteriore non lo segue e va lungo in curva, spalancando la strada all'inaspettata vittoria di Bagnaia. Che adesso nella graduatoria iridata è a 222 punti, 10 in più di Martin che chiude al Sachsenring a zero.  

Festeggiano anche i fratelli Marquez, Marc e Alex (rispettivamente secondo e terzo), bravi e abili a tenere alto il ritmo per tutta la gara, approfittando del deterioramento della prestazione della Ducati Pramac di Morbidelli. Fuori dal podio Bastianini, Morbidelli, Oliveira (prima Aprilia al traguardo), Acosta, Bezzecchi, Binder e Fernandez.

E festeggiano anche i due bambini che avevano esposto uno striscione che recitava: "Pecco posso avere una tua saponetta? Buona fortuna per la gara". A fine GP Bagnaia li ha voluti ringraziare e a fine gara si è precipitato da loro, per consegnare un regalo che non dimenticheranno facilmente.

TUTTI I RICAMBI ORIGINALI E I DISEGNI TECNICI DEI MIGLIORI MARCHI SU MOTONLINE

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

ADV