Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Civ

CIV Vallelunga: Pirro fa doppietta in SBK

Redazione
dalla Redazione il 09/05/2022 in Civ
CIV Vallelunga: Pirro fa doppietta in SBK
Chiudi

A Vallelunga doppia affermazione per Pirro (Sbk), Carraro (Moto3), Roccoli (SSNG) e Bussolotti (600CIV)

CIV Vallelunga: Pirro fa doppietta in SBK

Doppiette in tante categorie. E protagonisti che tornano alla vittoria. Non è mancato lo spettacolo nelle gare della domenica del round 2 CIV a Vallelunga, con il pubblico che si è riversato numeroso sulle tribune dell'autodromo. Diversi gli ospiti d'eccezione. Tra tutti Matteo Bertelle, pilota Pata Talento Azzurro FMI e impegnato al mondiale Moto3, e Lorenzo Daretti, alias Trastevere73, pilota ufficiale del Monster Energy Yamaha MotoGP che ha conquistato tre mondiali eSport, (2017, 2018, 2021).

In Sbk Michele Pirro è tornato ad imporre la sua legge. Il campione in carica su Ducati Barni Spark Racing Team ha fatto doppietta nel round 2 di Vallelunga, andando a vincere anche alla domenica alla sua maniera. Scattato dalla pole, è stato al comando per tutta la gara, trionfando con 7 secondi di vantaggio sui suoi inseguitori. Ci ha provato Alessandro Delbianco, nella parte centrale di gara, a tenere il ritmo del pugliese, salvo poi doversi arrendere. Il pilota Aprilia Nuova M2 Racing ha chiuso in seconda posizione, con il terzo gradino del podio ottenuto da Niccolò Canepa e la sua Yamaha del Keope Motor Team, bravo ad avere la meglio sulla Honda Scuderia Improve - Firenze M di Luca Vitali. Ancora un podio composto da tre case diverse. In classifica generale Pirro è leader con 79 p. davanti a Canepa con 72 p. e Delbianco con 59 p.

Emozioni e colpi di scena in Moto3. Gara contraddistinta da una bagarre infuocata tra Nicola Carraro, Cesare Tiezzi e Biagio Miceli, autori di uno spettacolo fatto di continui sorpassi e controsorpassi. La vittoria alla fine è andata a Carraro (We Race-SM POS Corse BeOn), doppietta per lui, con Tiezzi (AC Racing Team BeOn) secondo. Sfortuna per Miceli (Gresini Racing), autore di una scivolata nell'ultimo giro, dalla quale è riuscito comunque a rialzarsi e a chiudere al 9° posto. Terzo gradino del podio, distante oltre 20 secondi dalla vetta, per Cristian Lolli (Cecchini Racing Team BeOn). In classifica generale Carraro è in vetta con 81 p. davanti a Tiezzi a 77 p. e Miceli a 56 p.

Capolavoro di Massimo Roccoli nella SSNG. Il pluricampione italiano ha fatto doppietta nel round 2 di Vallelunga, vincendo anche alla domenica, dove è riuscito a piegare al fotofinish il rivale Luca Ottaviani (Altogo Racing Team Yamaha). Weekend straordinario per Roccoli, tecnico FMI e pilota senza tempo, capace di continuare a vincere a 37 anni, battendo avversari molto più giovani. Terza posizione per Roberto Mercandelli (Team Rosso e Nero Yamaha). In classifica generale Roccoli è leader con 79 p. seguito da Valtulini (Gomma Racing Yamaha) a 65 p. (5° in gara) e Ottaviani a 60 p. Doppietta anche nella 600CIV, dove Marco Bussolotti (Axon-Seven Team Yamaha) ha bissato il successo del sabato davanti a Kevin Zannoni (Team Rosso e Nero Yamaha) e Simone Saltarelli (Team Green Speed Kawasaki). Emanuele Pusceddu (J. Angel Racing Team Yamaha) si era classificato in terza posizione salvo poi essere squalificato per irregolarità tecnica. In classifica generale Bussolotti e Zannoni sono in vetta entrambi a 90 p.

Battaglia emozionante in Premoto3. A giocarsi la vittoria fino all'ultimo centimetro di pista sono stati in tre. Alla fine è stato Giulio Pugliese (AC Racing Team Brevo) a trionfare davanti a Demis Mihaila (GP Project 2WP Factory Racing 2WheelsPoliTo) con Leonardo Zanni (AC Racing Team Brevo) terzo. Ancora un altro podio composto da piloti Pata Talenti Azzurri FMI. In classifica generale Zanni è leader con 86 p. davanti a Pugliese con 80 p. e Agostinelli (M&M Technical Team), 4° in gara, a 44 p.

Matteo Vannucci è tornato alla vittoria nella Ss300. Il pilota AG Motorsport Italia Yamaha, dopo l'errore nella gara del sabato, scattato alla domenica dalla pole, è rimasto in testa dal primo all'ultimo giro. Tagliando il traguardo con oltre 5 secondi di vantaggio sugli inseguitori. Alle sue spalle battaglia per le restanti posizioni di vertice, con Leonardo Carnevali (Box Pedercini Corse Kawasaki) bravo a battere al fotofinish Oscar Roldan Nunez (TMF Guerreri Racing Team Kawasaki) e a conquistare la seconda posizione. In classifica generale Vannucci torna leader con 85 p. davanti a Vocino con 61 p. (30° in gara) e Carnevali con 60 p. Il CIV tornerà in pista il 17-19 giugno al Mugello.

CIV Vallelunga: Pirro fa doppietta in SBK

Le gare del sabato

Dominio per Michele Pirro in Sbk. Il tester Ducati sulla rossa del Barni Spark Racing Team ha fatto gara a se. Scattato dalla pole è andato subito in fuga, mantenendo la prima posizione dal primo all'ultimo giro e rifilando un distacco finale di 13 secondi agli inseguitori. Dietro di lui battaglia per le restanti posizioni del podio. Al secondo posto è arrivato Niccolò Canepa (Team Keope) con Alessandro Delbianco (Nuova M2 Racing) terzo, per un podio Sbk composto da tre diverse case: Ducati, Yamaha e Aprilia. Quarta posizione per Andrea Mantovani (Broncos Racing Team Ducati) vicinissimo a Delbianco. In classifica generale Canepa è ancora leader con 56 p., ma Pirro ora insegue a sole due lunghezze. Terza posizione a 45 p. per Luca Vitali (Scuderia Improve - Firenze M. Honda), sesto in gara, penalizzato di 3 secondi per track limit.

Prova di forza di Nicola Carraro in Moto3. L'alfiere We Race-SM POS Corse BeOn, dopo aver ottenuto la pole è riuscito ad imporre un ritmo insostenibile per i suoi avversari, andando a vincere con quasi 13 secondi di vantaggio. Alle sue spalle, bagarre per la piazza d'onore, ottenuta al fotofinish da Biagio Miceli (Gresini Racing) con Cesare Tiezzi (AC Racing Team BeOn) terzo e Vicente Perez Selfa (X Racing Phantom) ai piendi del podio, vicinissimo ai suoi avversari.

Emozioni in SSNG, con una battaglia fatta di sorpassi e controsorpassi per la prima posizione. La vittoria, raggiunta al fotofinish, è andata a Massimo Roccoli (Promo Driver Organization Yamaha) davanti al giovane pilota Pata Talento Azzurro FMI Matteo Patacca (Renzi Corse Ducati). Il "maestro" che ancora prevale "sull'allievo", visto che Roccoli, in quanto Tecnico FMI, si occupa della preparazione di Patacca in quanto Talento Azzurro. Terzo posto, vicinissimo ai primi due, per Luca Ottaviani (Altogo Racing Team Yamaha). In classifica generale Valtulini (10° in gara) e Roccoli sono a pari punti (54), seguiti da Nicholas Spinelli (11° in gara) a 44 p. Nella 600CIV, prima vittoria stagionale per Marco Bussolotti (Axon Seven Yamaha) davanti al rivale Kevin Zannoni (Team Rosso e Nero Yamaha), con Emanuele Pusceddu (J. Angel Racing Team Yamaha) a chiudere il podio.

Doppietta AC Racing Team Brevo nella Premoto3, con Leonardo Zanni che ha conquistato la vittoria davanti al poleman Giulio Pugliese, distaccato di 1.735 dal rivale. Terzo posto, a oltre 4 secondi da Zanni, per Demis Mihaila (GP Project 2WP Factory Racing 2WheelsPoliTo), per un podio composto tutto da piloti Pata Talenti Azzurri FMI

Trionfo per Emanuele Vocino in Ss300. Il pilota Prodina Racing Kawasaki ha conquistato la vittoria grazie ad uno straordinario sorpasso negli ultimi giri sul rivale Leonardo Carnevali (Box Pedercini Corse Kawasaki). Terzo gradino del podio per Samuele Marino (E&E Academy GP Kawasaki), distante oltre 3 secondi da Vocino. Sesta posizione per Matteo Vannucci (AG Motorsport Italia Yamaha), bravo a recuperare dopo un lungo che gli aveva fatto perdere diverse posizioni.

 

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.