Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Tutto ciò che serve per muoversi agilmente in città: dalle biciclette elettriche agli scooter, dai monopattini ai mezzi in sharing. Dueruote e Quattroruote uniscono le proprie competenze per offrire una guida alla mobilità urbana nell’era post-Covid.

Vai allo speciale
Urban Mobility

Five e NIU Technologies si uniscono a SBMC

Redazione
dalla Redazione il 21/09/2022 in Urban Mobility
Five e NIU Technologies si uniscono a SBMC
Chiudi

Lanciato a settembre 2021 da KTM, Honda, Piaggio e Yamaha, il Consorzio Motociclistico Batterie Intercambiabili (SBMC) è rapidamente cresciuto fino a raggiungere 21 membri

La missione del Consorzio Motociclistico Batterie Intercambiabili è quella di accelerare l'implementazione di sistemi di batterie intercambiabili sviluppando e promuovendo nuove specifiche tecniche comuni verso una standardizzazione globale e aperta. Nei suoi primi sei mesi, il consorzio ha compiuto passi essenziali a un ritmo incredibile. 

È quanto emerso durante il SBMC Summit tenutosi nel luglio 2022, con 40 dei suoi rappresentanti convocati presso il KTM Motohall di Mattighofen,  in Austria.  Questo evento è stato l'occasione per riflettere sui progressi compiuti nel primo  semestre di esistenza del corsorzio e per preparare la scena alle prossime attività verso la standardizzazione.

La visione, la strategia e le operazioni del consorzio sono state stabilite attraverso i suoi membri, i comitati e i gruppi di lavoro. Il consorzio è stato dotato degli strumenti adeguati per soddisfare le sue ambizioni. È stata concordata una serie di specifiche tecniche pertinenti e sono stati  avviati con successo i flussi  di lavoro dell'SBMC sulla prototipazione e  la normalizzazione. Sono state inoltre assunte posizioni strategiche, tra cui l'accettazione dell'SBMC come membro formale di collegamento con il CEN-CENELEC e membro del CEN-TC301 e del CEN-CENELEC JTC-13.

L'approccio costruttivo del corsorzio gli ha permesso  di superare le sfide tecniche  dello sviluppo di  sistemi interconnessi e compatibili. SBMC è sulla buona strada per raggiungere i suoi obiettivi come previsto e ora può contare sulla migliore esperienza disponibile al mondo per farlo.

I membri attuali sono: AVL, Ciklo, l'azienda bolognese FIVE, Forsee Power, Hioki, Honda, Hyba, JAMA, Kawasaki, KTM, Kymco, Niu, Piaggio, Polaris, Roki, Samsung, Sinbon, Sumitomo Electric, Suzuki, Swobbee, Vitesco, Fantic Motor e Yamaha.

 

Tutto ciò che serve per muoversi agilmente in città: dalle biciclette elettriche agli scooter, dai monopattini ai mezzi in sharing. Dueruote e Quattroruote uniscono le proprie competenze per offrire una guida alla mobilità urbana nell’era post-Covid.

Torna allo speciale

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.