Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Tutto ciò che serve per muoversi agilmente in città: dalle biciclette elettriche agli scooter, dai monopattini ai mezzi in sharing. Dueruote e Quattroruote uniscono le proprie competenze per offrire una guida alla mobilità urbana nell’era post-Covid.

Vai allo speciale
Urban Mobility

Roma, stretta dell'amministrazione comunale sui monopattini: sì alla targa

Redazione
dalla Redazione il 16/06/2022 in Urban Mobility
Roma, stretta dell'amministrazione comunale sui monopattini: sì alla targa
Chiudi

La Capitale stabilisce nuove e più severe regole per gli operatori dello sharing: arriva il tetto massimo alla tariffa oraria

Una stretta per gestire il caos dei monopattini nella Capitale. Targa metallica e un tetto alla velocità che dovrà al massimo arrivare a 20 chilometri l'ora con passaggio automatico a 6 chilometri nelle aree pedonali. Poi fotografia obbligatoria al momento di parcheggiare, 12 euro l'ora la tariffa massima, noleggi solo per maggiorenni e obbligo di iscrizione con la carta di identità.

Questa la bozza, anticipata da Il Messaggero, che il Comune ha presentato alle aziende di sharing. Secondo il primo testo del nuovo regolamento per lo sharing di bici e monopattini, a dicembre scadono le attuali concessioni e per arrivare ad approvare le nuove assegnazioni il bando deve uscire entro qualche settimana.

Come già più volte annunciato, dovrebbe quindi diminuire sia il numero degli operatori dei monopattini a noleggio, dagli attuali 7 con 14.500 mezzi ai futuri 3 con un massimo di tremila pezzi ad operatore. Inoltre il Comune dovrà individuare le aree no parking e quelle dove realizzare gli stalli e per chiudere il noleggio sarà necessario fotografare il mezzo nello stallo e spedire la foto alla società di noleggio. Verrà poi introdotta la distanza minima di 70 metri minimi tra gli stock di mezzi dello stesso operatore che non potrà piazzare più di 5 unità per blocco. Un'altra novità consisterebbe nel tetto massimo alle tariffe: 12 euro l'ora. Proprio sul tetto i prezzi, secondo indiscrezioni, sarebbe il punto su cui gli operatori sono più critici.

 

Tutto ciò che serve per muoversi agilmente in città: dalle biciclette elettriche agli scooter, dai monopattini ai mezzi in sharing. Dueruote e Quattroruote uniscono le proprie competenze per offrire una guida alla mobilità urbana nell’era post-Covid.

Torna allo speciale

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.