MotoGP Aragon: semaforo verde per Valentino Rossi


dalla Redazione giovedì, 21 settembre 2017
Valentino Rossi ha superato le visite mediche, è stato giudicato "fit" e venerdì mattina in Spagna salirà sulla sua Yamaha YZR-M1 per prendere parte alle prove libere del Gp di Aragon. Successivamente deciderà se correre la gara



Valentino Rossi ce l’ha fatta: ha ottenuto il via libera dai medici del circuito di Aragon e domani tornerà in sella alla sua Yamaha M1 MotoGP.

Lo aspetta un turno di prove libere decisivo al termine del quale deciderà se proseguire o se lasciare la sua Yamaha YZR-M1 al sostituto designato dalla Yamaha, l’olandese Michael van der Mark.

UN RECUPERO DA RECORD

Il nove volte iridato venti giorni dopo l’incidente mentre si stava allenando in enduro dove ha ha rimediato la frattura di tibia e perone, proprio pochi giorni prima del Gp di Misano, immediatamente operato ha iniziato subito la riabilitazione. 

La sua voglia di tornare a correre, il voler restare in lotta per il campionato, e su tutto la sua determinazione che da oltre vent’anni lo vede ai vertici del Motomondiale, hanno contribuito ad accelerare il suo rientro, previsto inizialmente per il GP di Motegi a metà ottobre in Giappone.

Questa settimana infatti dopo due giorni di test sulla Yamaha R1-M a Misano ha deciso di provare a correre ad Aragon, di tornare nel suo mondo, i medici gli hanno dato il semaforo verde: ora non resta che aspettare domani per capire cosa dirà Rossi dopo aver guidato la sua MotoGP.