Rossi e Simoncelli premiati dal CONI


di Riccardo Matesic giovedì, 18 dicembre 2008
Alla cerimonia di consegna dei Collari d'Oro il Campione della MotoGP e della 250 sono stati premiati per il titolo mondiale appena vinto



Sono stati assegnati mercoledì 17 dicembre i Collari d'Oro e i Diplomi d'Onore ai campioni mondiali e olimpici 2008: il motociclismo era rappresentato da Valentino Rossi e Marco Simoncelli, che hanno ricevuto rispettivamente il Diploma d'Onore e il Collare d'Oro al merito sportivo. La motivazione del premio differente per i due campioni è legata al fatto che il Collare d'Oro, la massima onorificenza del Coni assegnata per meriti sportivi, può essere assegnato una sola volta nella vita di ogni atleta.
Così Rossi, che ha già avuto il Collare d'Oro parecchi anni fa, si è dovuto "accontentare" del Diploma d'Onore.
La cerimonia si è svolta presso il Salone d'Onore del Coni e a premiare gli atleti, assente il Presidente del Consiglio Berlusconi per un impegno imprevisto, sono venuti il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta e il Sottosegretario alla Presidenza con delega allo sport On. Rocco Crimi. A fare gli onori di casa c'erano ovviamente il Presidente del Coni, Giovanni Petrucci, i Vicepresidenti Riccardo Agabio e Luca Pancalli e il Segretario Generale Raffaele Pagnozzi.
 

Emozionato Marco Simoncelli, più spigliato Valentino Rossi, ormai avvezzo a ricevere premi e onorificenze. Così Valentino non ha mancato di prendere in giro il "collega", invitandolo a tagliarsi i capelli. Pronta la replica davanti alle telecamere RAI: "Fatteli crescere tu". È iniziata la rivalità?



TAGS MotoGP