Su Dueruote di Gennaio: la comparativa Ducati 959 Panigale-Supersport S


di Andrea Padovani, foto di Marcello Mannoni. Ha collaborato Stefano Gaeta martedì, 19 dicembre 2017
Bicilindrico desmo, mezzi manubri, cilindrata attorno ai 950 cc, un frontale dall'innegabile family feeling: sembrerebbero simili queste due sportive bolognesi, ma nella guida mostrano caratteri molto diversi, tanto in pista quanto su strada. E non è detto che a vincere sia quella che arriva per prima al traguardo... Com’è andata a finire? Lo scoprirete sulle pagine di Dueruote in edicola



Così uguali, così diverse. Entrambe bianche, aggressive, uniche… perché quel magnifico frontale si riconosce tra mille; nell'universo delle sportive carenate è un rimando senza se e senza ma alla Ducati. Ma per quanto ad una rapida e distratta occhiata possano apparire simili, la 959 Panigale e la SuperSport (nel nostro caso la più raffinata versione S) sono due prodotti che – in particolare nella guida - hanno poco in comune.

 

Per feeling, per carattere e per precise scelte tecniche. La comparativa fra le Ducati vi aspetta sulle pagine di Dueruote di Gennaio in edicola e subito disponibile nella Digital Edition.