Cerca

Seguici con

Motor Bike Expo 2019

Moto & Scooter

BMW: special e concept bike sotto i riflettori

Redazione
dalla Redazione il 10/01/2019 in Moto & Scooter
BMW: special e concept bike sotto i riflettori
Chiudi

Al Motor Bike Expo raffica di modelli speciali e di nuovi progetti all’interno del padiglione 4 di Verona Fiere con il mondo Heritage e il programma di personalizzazione ex fabbrica Option Spezial 719

In occasione della prossima edizione del Motor Bike Expo , BMW sarà presente all’interno del padiglione 4 di Verona Fiere con un’esposizione dei modelli maggiormente coerenti con il particolare concept dell’esposizione e con gli interessi del pubblico che vi prenderà parte.    

Un programma di personalizzazione speciale

BMW Motorrad Spezial è una gamma di elementi, disponibili come optional ex fabbrica, che conferiscono un tocco personale alla propria moto in termini di design e prestazioni e ne incrementano il valore. Particolare enfasi è posta sull’integrazione armonica con il veicolo, sui materiali più pregiati, sulle preziose lavorazioni realizzate a mano e sulla proverbiale cura per il dettaglio. BMW Motorrad Spezia l sarà presente al Motor Bike Expo di Verona con le ultime novità di personalizzazione lanciate per la rinnovata gamma boxer e per i modelli della serie K equipaggiati con il celebre propulsore 6 cilindri in linea.

BMW: special e concept bike sotto i riflettori
Chiudi

Il futuro di BMW e le special

L’Heritage Loft dello stand BMW Motorrad vedrà la presenza di due concept bike di particolare interesse.

La “Departed”: una spettacolare concept bike costruita intorno ad un inedito motore Boxer dagli specialisti Giapponesi Custom Works Zon, ha fatto il suo debutto al recente Hot Rod Motorshow di Yokohama, dove è stata votata come “Best in Show”.

Lo stile di ZON è chiaramente riconoscibile: l’assetto molto basso della moto ricorda i modelli record di Ernst Henne della fine degli anni 1920 e 1930. Le grandi ruote anteriori e posteriori da 26 pollici sono fresate in alluminio e montate su pneumatici relativamente stretti, così come la forcella è realizzata nello stesso materiale. Il braccio oscillante posteriore è realizzato con tubi in acciaio e fissato al telaio tubolare mediante sospensione a scomparsa. Il motore si trova all'interno del telaio realizzato da ZON. Il serbatoio del carburante, il sedile e il rivestimento anteriore sono realizzati a mano in lamiera.

La “Moksha”: una grintosissima ed innovativa interpretazione della BMW R nineT elaborata dall’atelier Sinroja Motorcycles e che riesce a distinguersi per le sue linee originali e affilate, non ancora viste nel panorama delle heritage bikes BMW Motorrad.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Correlate

Prove della redazione
BMW C 400 GT: uno per tutti
Prove della redazione
Esiste la crossover perfetta?

Annunci usato