Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Moto & Scooter

Moto usate: Triumph Street Triple 675

di Alessandro D'Aiuto il 02/02/2018 in Moto & Scooter

La prima "Street" è davvero un'ottima naked. La sostanza c'è, il divertimento è assicurato e il look è ancora intrigante. Oggi si trova anche con quotazioni inferiori ai 4.000 euro

Moto usate: Triumph Street Triple 675
Chiudi
L'ultima release della Triumph Street Triple si presenta rinnovata sotto molti aspetti e con notevoli ambizioni. Del resto sono già passati più di dieci anni dalla presentazione della prima 675. Ma per questa specifica versione il tempo non è stato toppo inclemente: se infatti confrontiamo la prima Street (in vendita tra il 2007 e il 2012) con il m.y. 2017 ci accorgiamo che sì, a livello tecnico tra le due la differenza è tanta, specie se parliamo di elettronica, però la sostanza è rimasta la stessa, l'impostazione complessiva praticamente identica, il carattere ugualmente definito.

Fuori dal tempo

Il look di questa naked è ancora oggi molto accattivante: di più, per gli amanti del vintage quel doppio faro rotondo non ha prezzo. Ma passiamo alle quotazioni. Quelle ufficiali, frutto di calcoli e stime fatte sul parco moto circolante e su parametri teorici, danno le ultime serie prodotte sopra i 4.000 euro. Non è tuttavia escluso che si possano trovare degli esemplari abbastanza "in ordine" attorno ai 3.500 euro, specialmente se questi sono stati commercializzati nel triennio 2008, 2009, 2010.

Stiamo quindi parlando di cifre tutto sommato ridotte per una moto che al di là dei 107 CV dichiarati (più che sufficienti per farci di tutto) dispone di una ciclistica piacevole ed equilibrata e di un reparto sospensioni che forse non è di eccellenza se impegnato nella guida sportiva, ma se correttamente "adeguato" può dirsi valido anche nel 2017.

Rispetto alle naked giapponesi, la Street vanta poi un'immagine e un fascino indubbiamente maggiori. Vuoi per la storicità del marchio, vuoi per la sua aria "british"... sta di fatto che questa moto si fa ancora guardare. Inoltre, cosa spesso trascurata sulle naked, la sua sella è abbastanza ospitale anche per il passeggero. Certo, scordate i veri viaggi, anche perché la protezione aerodinamica è pari a zero, ma la classica gita al mare non dovrebbe causare troppi litigi.

Un buon affare

Tirando le somme la Triumph Street Triple: è bella, è efficace, si compra con poco e a modo suo è pure pratica. Se poi vi piace personalizzare la vostra moto avete un motivo in più per desiderarne una. Perché la Street Triple sembra fatta apposta per quello. L'unico dettaglio che merita una valutazione attenta è all'impianto di scarico: più di un proprietario ha optato per una soluzione con terminale singolo "basso" in luogo di quello doppio sottosella originale. La modifica non riguarda quindi solo i silenziatori (che come sempre vi consigliamo di farvi consegnare assieme alla moto) ma coinvolge anche la parte intermedia dei collettori. Ripristinare a proprie spese la moto, in questo caso sarebbe davvero costoso. Come accennato, le sospensioni della versione base sono valide ma non eccelse.

Erano migliori quelle della coeva Street Triple R, versione più "racing" che però oggi si trova mediamente dai 4.500 euro in su. È comunque ragionevole, dopo qualche anno di utilizzo, mettere in conto una revisione del mono e della forcella, occasione per una taratura personalizzata (e più raffinata) che farebbe compiere alla moto un ulteriore passo in avanti. I tagliandi? Nella norma di un prodotto di tale estrazione… ogni 10.000 km o 12 mesi.

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.

Correlate

Annunci usato