Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Attualità

Brembo: il primo semestre dell'anno a +43%

Redazione
dalla Redazione il 30/07/2021 in Attualità
Brembo: il primo semestre dell'anno a +43%
Chiudi

L'utile netto della multinazionale bergamasca dei sistemi frenanti è di 126,9 milioni

Brembo chiude il primo semestre consolidando il trend di crescita visto nei primi tre mesi del 2021. I ricavi netti consolidati sono cresciuti del 43,1% a 1,36 miliardi, in crescita anche rispetto al 2019 (+2,8%). Il margine operativo lordo a 270,2 milioni è quasi raddoppiato (da 143,3 milioni del primo semestre 2020), il margine operativo netto (EBIT) balza a 165,8 milioni (da 38,8 milioni). Il risultato prima delle imposte evidenzia un utile di 168,2 milioni e si confronta con 24,7 milioni del primo semestre 2020. Il semestre, si legge in una nota, chiude con un utile netto di 126,9 milioni.

 

BOMBASSEI: "FORTE E IMMEDIATA RIPARTENZA"

"I primi sei mesi certificano non solo la forte e immediata ripartenza di Brembo rispetto a un 2020 difficile ma riportano l'azienda su un percorso di crescita grazie a ricavi ed utili superiori anche allo stesso periodo del 2019" commenta il presidente di Brembo, Alberto Bombassei.

"Tutti i segmenti di business e le aree geografiche in cui operiamo crescono a doppia cifra rispetto al primo semestre 2020. Nel periodo sono stati acquisiti business in settori innovativi che rispecchiano i nuovi megatrend dell'automotive; J.Juan in Spagna, una realtà leader nel settore della moto, per ampliare il portafoglio di soluzioni e più recentemente l'apertura del Brembo Inspiration Lab, il nostro primo centro di eccellenza negli Stati Uniti, nella Silicon Valley, per accelerare la digitalizzazione di Brembo. Queste operazioni rafforzano la nostra naturale propensione all'innovazione, che continuerà a guidarci nel futuro", commenta il patron di Brembo.

 

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.