Quotazioni moto&scooter

Cerca

Seguici con

Attualità

A che punto è il nuovo codice della strada?

Marco Gentili
di Marco Gentili il 13/11/2019 in Attualità
A che punto è il nuovo codice della strada?
Chiudi

Dueruote ne ha parlato con Diego De Lorenzis, vicepresidente della Commissione trasporti della Camera. E le notizie sono decisamente buone

Le priorità sono altre: adesso ci sono il decreto fiscale e le Legge di bilancio. Ma a gennaio è atteso l’arrivo in aula, alla Camera, del testo unico che raccoglie le modifiche da apportare al Codice della Strada. “Un documento che negli anni è sempre stato aggiustato in corso d’opera, senza mai un approccio sistematico come quello a cui abbiamo lavorato in Commissione trasporti, raccogliendo un’unità di intenti davvero notevole”, dice Diego De Lorenzis (M5s) che di quella commissione è vicepresidente.

De Lorenzis, come mai il provvedimento è ancora fermo?

“Il cambio di governo lo scorso settembre e soprattutto alcuni rilievi mossi dalla Ragioneria generale dello Stato, relativamente alla copertura finanziaria di alcuni articoli, hanno rallentato l’iter legislativo”.

Che tipo di appunti sono stati fatti?

“Si tratta di rilievi su alcuni aspetti secondari delle modifiche, come quelle a proposito dei mezzi agricoli, e che non vanno a intaccare il corpo del documento. Le parti del provvedimento che riguardano i veicoli a due ruote non sono stati toccati”.

Una volta arrivato in aula quale sarà l’iter delle modifiche al Codice della strada?

“Confido che a gennaio approdino alla Camera per essere licenziate velocemente. Credo che anche al Senato le modifiche possano essere approvate in fretta, data la grande comunanza di intenti che hanno unito maggioranza e opposizione nella stesura del testo”.

Tornando alle due ruote, che ne sarà degli incentivi all’elettrico?

“La nostra intenzione è di prorogarli anche nel 2020. Quest’anno sono partiti in ritardo e il sistema per l’erogazione dei contributi non ha funzionato come avrebbe dovuto. Vorremo dare una seconda chance per incentivare il rinnovo in chiave elettrica del parco circolante. So che anche il sottosegretario allo Sviluppo economico Stefano Buffagni è sulla stessa lunghezza d’onda”.

Invece la questione dello sconto per il pedaggio autostradale alle moto?

“Il rinnovo di questo provvedimento non dipende dalla commissione trasporti, ma da accordi tra il Ministero per le infrastrutture e i concessionari autostradali. Bisogna vedere se in Legge di bilancio vi sarà la copertura necessaria affinché possano essere prorogati per un altro anno”.

A che punto è il nuovo codice della strada?
A che punto è il nuovo codice della strada?
A che punto è il nuovo codice della strada?
A che punto è il nuovo codice della strada?
A che punto è il nuovo codice della strada?
A che punto è il nuovo codice della strada?
A che punto è il nuovo codice della strada?
A che punto è il nuovo codice della strada?
A che punto è il nuovo codice della strada?
A che punto è il nuovo codice della strada?

Nessun commento

Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.