Beta Alp 4.0



  • Prova di stier11
  • Uomo, 61 anni
  • Possiede/ha posseduto questa moto
  • Voto: 3,5
  • Ci sono 2 commenti

pic

Pagella

Media 3,8 |
    • In sella 4 |
    • Comfort 2 |
    • Dotazioni 2 |
    • Qualità percepita 3 |
    • Capacità di carico 3 |
    • Motore 5 |
    • Trasmissione 4 |
    • Sospensioni 3 |
    • Freni 3 |
    • Su strada 4 |
    • Prezzo 5 |

    "Il" beta ALP non è una moto, ma un dinosauro. E' una moto vintage, col carburatore, lo starter, il rubinetto della benzina. Chissà con che tranello è stata omologata euro 3. Per chi come me, a inizio anni 70 ha visto morire i vecchi 4 tempi "regolarità" (Morini e Gilera) a favore dei due tempi Sachs (KTM GS, SWM, Gori) e simili (Puch, Husqvarna...) il beta alp è la rivincita. Il mio vecchio quattro tempi rivive, con i suoi quasi 30 cavalli, è forte; come i quattor tempi di allora non consuma niente, mi porta dappertutto, con quella ruotona da 21, anche in città sul pavè, è una lama. Certo, vibra come un aereo della prima guerra mondiale, però ha i copertoni col fermo come le moto da trial. Perchè comprarla? Perchè non è di moda, perchè va dappertutto, perchè è semplice, perchè è ignorante e non sa cos'è un computer, un chip, una mappatura. E poi se gli monti il pignone da 12 la impenni come un purosangue. Sono stato a fare fuoristrada con ragazzini con la metà dei miei anni e ciascuno almeno il doppio di cilindrata... "occhio vecchietto!" - "ti farai male!"... nel fango e sullo sconnesso li ho persi tutti, mi hanno raggiunto al bar, per pagarmi il conto! Difetti gravi? Il manubrio necessita dei riser belli alti, il cavalletto è attaccato per modo di dire, la spia della riserva (ma perchè metterla) è sempre accesa, il porta bauletto spaccato per le vibrazioni... Però, la motina col carburatore che sguscia ovunque, la terrò per sempre

    Scheda tecnica e prezzi della moto
    • lele612112
      Uomo, 56 anni

      grande motoretta!! - ho avuto una Beta Alp 4.0...ho fatto grande motoalpinismo (quel poco che son capace a fare...), nel fango, nelle pietre, nella polvere..unico problema: arrivavo ad attaccare i sentieri dopo un po' di chilometri su asfalto..e il mio lato b si lamentava..

    • Bestiol1
      Uomo, 43 anni

      Capretta meccanica - Felice possessore da 6 anni di una Alp 4.0, le uniche modifiche fatte sono i paramani, soffietti x riparare un po' gli steli e il parafango alto per quando il fango e' tanto. Per quello che so usare io la moto va fin troppo e molte volte si arrampica per pendii dove io non vedo traccia per mezzo a motore. Non ha l'escursione di una specialistica ma cmq si difende con un po' di tecnica. consigliata!

    Lascia un commento

    Per inserire un commento devi essere registrato ed effettuare il login.