SBK Lausitzring: Savadori prenota la pole


dalla Redazione venerdì, 16 settembre 2016
Lorenzo Savadori riporta l'Aprilia RSV4 al primo posto chiudendo al comando la prima giornata di prove libere al Lausitzring davanti alla BMW di Reiterberger e alla Kawasaki di Sykes. Quarto tempo per la Ducati di Davies. Solo undicesimo il campione del mondo Rea... ma è solo venerdì


SBK Lausitzring: Savadori prenota la pole

 
La SBK dopo una delle pause più lunghe della sua storia è ripartita dalla Germania. Nella prima giornata di prove al Lausitzring dopo le FP1 del mattino dominate da Jordi Torres è l'Aprilia di Lorenzo Savadori a piazzarsi in testa alla classifica combinata dei tempi con 1'37.449. Il cesenate, già campione italiano ed Europeo della 125 nel 2008, aveva già assaggiato il best lap di venerdì in Malesia. Alle sue spalle con 1'37.483 si piazza la BMW di Markus Reiterberger, l’ex campione IDM che qui gioca in casa. Prima fila provvisoria per Tom Sykes che con la Kawasaki segna il terzo tempo di giornata 1'37.557. 

"Il mio giro buono non è stato di certo perfetto - ha commentato Lorenzo Savadori - ma il risultato è stato di certo positivo. Per tutto il turno ho girato da solo, poi nell'ultimo run davanti ma lontano da me ho visto Sykes, ma non mi ha aiutato di certo. Eravamo certi nel box di poter migliorare i tempi di questa mattina ed è stato bello riuscirci. Certo il mio è stato un ottimo giro singolo, per il passo gara, invece, dobbiamo ancora lavorare, anche perché non avendo fatto alcun test qui non conosco ancora così bene la pista. Non è stato facile per me riprendere tutti gli automatismi dopo tanto tempo senza salire in sella. Ma nel box abbiamo lavorato bene e devo ringraziare i ragazzi del Team Iodaracing e di Aprilia che si stanno impegnando molto. Ora speriamo solo che il meteo non ci tradisca, anche se le previsioni non dicono nulla di buono". 

Seguono la Ducati di Chaz Davies, la Honda di Nicky Hayden, la Yamaha del rientrante Sylvain Guintoli e la BMW di Jordi Torres. Dopo le ultime due gare in MotoGP e il successo nella 8 Ore di Suzuka, Alex Lowes non va oltre l’ottavo tempo precedendo la MV Agusta di Leon Camier e la Honda di Michael Van der Mark.

Jonathan Rea, leader incontrastato del mondiale con 44 punti di vantaggio sul Sykes, è fuori dalla top ten e domani dovrà affontare anche la Superpole 1. Il campione del mondo, come ha già fatto in altre occasioni, oggi forse ha lavorato di più sul passo gara che sulla prestazione. Resta lontano dalla vetta anche Davide Giugliano, tredicesimo alle spalle di Alex De Angelis. Gli altri italiani Luca Scassa (che qui sostituisce Fabio Menghi) e Gianluca Vizziello chiudono rispettivamente sedicesimo e ventunesimo.

Le classifiche complete della prima giornata al Lausitzring della SBK, le trovate qui!





Articoli correlati