Su Dueruote di Gennaio: Lorenzo e Ducati, l'analisi di Guido Meda


dalla Redazione lunedì, 19 dicembre 2016
Nelle pagine di Fuorionda questo mese Guido Meda ci racconti tutti i segreti del primo contatto fra Jorge Lorenzo e la Ducati... Trovate  il suo commento e la sua analisi su Dueruote di Gennaio in edicola


C’è una leggenda del paddock; un posto in cui le leggende si sprecano, ma ciascuna di esse di norma ha dentro un fondo di verità.
Su Dueruote di Gennaio: Lorenzo e Ducati, l'analisi di Guido Meda

 
Questa leggenda dice che le parole di Jorge Lorenzo dopo il primo, e per ora unico, test con la Ducati abbia detto agli uomini di Borgo Panigale: "Ragazzi, avete presente l'1'29.401 delle qualifiche qui a Valencia? Ecco, scordatevi che con questa moto lo si possa rifare". Il che, esclusi gli iper-ottimisti, non dovrebbe sorprendere nessuno. Pretendere che la Ducati passando dalle mani voraci di Iannone, o da quelle precise di Dovizioso, si trasformasse per magia in un oggetto completamente diverso con l'arrivo di Lorenzo, sarebbe stato miope. Lorenzo può fare la differenza, può giocare una parte nuova e buona della storia Ducati….

Il Fuorionda di Guido Meda prosegue sulle pagine di Dueruote di Gennaio in edicola e disponibile subito nella Digital Edition, cliccando qui!