Harley-Davidson FXCW Softail Rocker


di Daniele Massari, foto Stefano Gadda lunedì, 17 dicembre 2007

Le nuove custom della Casa di Milwaukee sono delle special di serie, non ci credete? Basta uno sguardo al posteriore per farsi un'idea



New York (USA) - Chi ha speso migliaia di euro per dotare la propria custom di un pneumatico di grosse dimensioni resterà piccato, perché forse avrebbe persino risparmiato ad acquistare una motocicletta tutta nuova, con garanzia, libretto di circolazione in ordine e con un look innegabilmente da special.
Harley-Davidson, infatti, continua a impegnarsi sulla strada dei retrotreni "oversize" e presenta, per il 2008, altri due modelli che vanno ad affiancarsi alla Night Rod Special e alla gamma Softail.
La FXCWC Rocker C, caratterizzata da molti particolari cromati La FXCWC Rocker C, caratterizzata da molti particolari cromati

 

Le nuove sigle FXCW e FXCWC individuano la Softail Rocker e la "sorella" Rocker C, presentate come la più importante innovazione della famiglia Softail dal 1984 a oggi. In effetti, di fronte alle due nuove nate si resta colpiti dalla sensazione di novità espressa da una linea ricercata e decisamente inusuale, caratterizzata dal parafango posteriore, montato direttamente sul forcellone, che fascia stretto il pneumatico da 240 mm, rafforzando l'aspetto "rigido".
La Rocker ha la sella monoposto (che posiziona il piano di seduta ad appena 622 mm) e una veste grafica monocolore metallizzata con finiture satinate, cromate sulla Rocker C; su quest'ultima Harley-Davidson introduce l'innovativa sella monoposto Trick Seat, che nasconde un sellino posteriore estraibile per il passeggero.
Le Softail Rocker e Rocker C sono disponibili in tre colorazioni: Vivid Black, Pacific Blue Pearl e Crimson Red Sunglo, a prezzi che vanno dai 19.600 ai 22.400 euro c.i.m.