Scoop: Ducati Scrambler, arriverà nel 2015?


disegno di Raffaele Poblete motorendering.com mercoledì, 15 gennaio 2014
Dopo gli "avvistamenti" della scorsa estate, erano in molti ad aspettarla al Salone di Milano. E invece bisognerà pazientare ancora un po'. Intanto, filtrano ulteriori indiscrezioni tecniche

Scrambler, un nome che non ha bisogno di molti preamboli, specie se abbinato a un altro marchio storico, quello Ducati. La nuova nuda italiana è in avanzato stadio di collaudo e con tutta probabilità sarà presentata all'EICMA 2014 come novità 2015, anche se non è escluso che possa fare la sua comparsa già al Salone dell'Auto di Ginevra del prossimo marzo. Ecco, nel rendering, la nostra interpretazione.
Scoop: Ducati Scrambler, arriverà nel 2015?

 
La linea si preannuncia snella, tutta imperniata sul bicilindrico Desmo ad "aria", presumibilmente nella cilindrata 796. Sella e serbatoio richiameranno la forma semplice degli elementi delle moto Anni 70, mentre il telaio rimarrà a traliccio, anche se dovrebbe essere molto semplificato rispetto a quelli cui ci ha abituato la casa di Borgo Panigale.

Dalle foto viste "in giro" si nota un forcellone con bracci arcuati, per permettere la sistemazione del catalizzatore e ricavare superiormente l'attacco del mono (molto inclinato in avanti). Dovrebbe essere ampia la disponibilità di parti speciali. Insomma, ognuno potrà crearsi la propria Scrambler: così dicono le indiscrezioni...



Articoli correlati