Honda svela la CMX500 Rebel


di Stefano Borzacchiello venerdì, 18 novembre 2016
Debutta negli USA al Long Beach International Motorcycle Show, in California, la nuova CMX500 Rebel, moto che segna un rinnovato approccio al mondo custom da parte della Casa giapponese



Siamo solo a pochi giorni dalla chiusura di EICMA, ma le novità non sono finite. Ha infatti debuttato al Long Beach International Motorcycle Show, in California, la nuova Honda CMX500 Rebel, che segna un nuovo approccio al mondo delle custom da parte della Casa giapponese.

La nuova Honda CMX500 Rebel è essenziale, snella, compatta e sfoggia un telaio in tubi di acciaio che incornicia il motore bicilindrico parallelo a 8 valvole, raffreddato a liquido, da 471 cc, derivato da quello delle Honda CB500 ma rimodulato nel carattere grazie a nuove mappature dell’accensione e dell’iniezione, e dotato di un sistema di scarico dedicato, è capace di 45,6 CV di potenza e 44,6 Nm di coppia.

Terminati gli anni delle bicilindriche a V Shadow, Honda continua le sue sperimentazioni sul tema, partendo dalle piattaforme di cui già dispone: dalla ciclopica Rune su base Goldwing alle recenti CTX su base NC 700, fino alla incollocabile Vultus. Anche questa Rebel abbandona coraggiosamente lo schema a V, ma trova comunque un carattere forte. Si propone come una moto per tutti, forte di una posizione di guida rilassata, grazie alle braccia appena flesse e alle pedane poco avanzate, con una sella bassa, posta a soli 690 mm da terra.

La nuova Honda CMX500 Rebel sarà disponibile in Italia da marzo 2017 in due colorazioni: Graphite Black e Mat Armored Silver Metallic, entrambe nella sola versione biposto. Il prezzo è da definire ma si può ipotizzare intorno ai 6.000 euro.





TAGS honda, CMX500, Rebel

Articoli correlati