Islanda: un'isola forgiata dal tempo


Di Leonello Boschiroli martedì, 2 aprile 2013
Un viaggio accattivante ai confini dell'Europa, attraverso paesaggi meravigliosi e a contatto con la natura incontaminata. Sempre in sella, macinando chilomentri per una vera avventura


Sono anni che passo le mie vacanze in giro per l'Europa con la moto e la mia ragazza. Così ogni anno, in inverno, iniziamo a pensare all'itinerario. E dopo Normandia/Bretagna, Spagna/Portogallo/Grecia e Austra/Rep.Ceca... iniziamo a pensare all'estate 2012: una probabile scelta è l'Irlanda. Proprio in quei giorni leggo sul forum del Moto Guzzi Stelvio Club che, se si raggiungono 18 moto, l' agenzia viaggi "EXODUS" organizza un pacchetto conveniente: "l'Islanda di Alex".
Islanda: un'isola forgiata dal tempo

 
MANDATECI I VOSTRI ITINERARI
Hai fatto anche tu un viaggio, una vacanza, un itinerario in moto che scatenano la libidine di un vero motociclista? Mandaci il racconto e le foto all'indirizzo: redazione@dueruote.it

L'idea diventa subito accattivante! Vedo che una coppia di miei amici, Massimo e Barbara si iscrivono subito. E si aggiunge un loro amico Andrea. Assieme a loro faremo tutto il viaggio e allora vai, ne parlo con Sabrina. L'Islanda è cara, fredda, piovosa... ma deve esser bella, lei mi dice se non approfittiamo di questa occasione non la vedremo mai in moto. Così in meno di un mese Alex ci conferma che ha riempito il Tir. Questa soluzione ci evita di sprecare 5 giorni di viaggio per raggiungere l'isola e altrettanti per rientrare, in quanto l'itinerario più breve sarebbe imbarcarsi in Danimarca per un viaggio in nave.

Si parte...