Svezia: coast to coast


Adattamento web di MariaVittoria Bernasconi, foto di Stefano Casati venerdì, 24 aprile 2015
Un lungo viaggio in moto dal mar Baltico al mare del Nord, seguendo strade secondarie incorniciate da prati verdi, casette rosse e migliaia di specchi d’acqua. Ecco una meta insolita per organizzare le prossime vacanze in sella



Partenza e arrivo Stoccolma - Goteborg
Lunghezza 890 km
Quando partire da maggio a ottobre 
Ideale per  natura e paesaggi, spunti culturali, gastronomia
Moto adatte  tutte

Un viaggio attraverso la Svezia, partendo da Stoccolma e arrivando a Goteborg, accompagnati fino a sera dal sole del nord. Occorre una settimana per affrontare i quasi novecento chilometri del percorso e non perdersi l’atmosfera dei luoghi, i colori intensi e i sapori insoliti da assaggiare senza pregiudizi.

La strada si srotola in questo dipinto a tinte forti tra affascinanti città, musei interessanti e una distesa di verdi dalle mille sfumature davvero appaganti. Unico accorgimento: avere sempre a portata di mano l’antipioggia, per i veloci scrosci d’acqua, immancabili e frequenti.



 

Stoccolma è da visitare con calma, passando da un’isola all’altra e gustando il ritmo blando delle vie centrali. Lasciando alle spalle la capitale e il mar Baltico, la Svezia si srotola accanto alle strade secondarie, in un leggero saliscendi. Si passano Sigtuna e il suo porticciolo, il lago Malaren. L’aria profuma di fresco, tranne dopo un temporale, quando dalla terra si sprigiona l’aroma del muschio e di roccia umida, oltre ad un sentore di affumicato. Staccionate bianche e cavalli al pascolo sfilano accanto alla carreggiata, mentre la moto supera ponticelli e innumerevoli stagni e canali di acqua dolce. 


L’asfalto è sempre in ottimo stato e gli incontri con altri motociclisti sono rarissimi: all’orizzonte solo boschi di betulle dalla corteccia argentea, frassini e qualche acero. Si incrocia il Gota Kanal, che unisce Goteborg al mar Baltico e si incrociano numerosi turisti e i vari ciclisti che affollano la bella pista ciclabile che costeggia il Canale. Proseguiamo superando Motala e Karlskoga fino ad arrivare vicini al confine con la Norvegia. E… il mare: ecco i primi villaggi di pescatori, e il vento forte del nord. Fiskebackskil il suo pittoresco mulino sono una delizia per gli occhi. Poi, tra ponti, traghetti, isole e minuscoli scogli si arriva a Goteborg, bellissima e marina, da girare facilmente in moto. Il nostro viaggio finisce qui, tra le grida dei gabbiani e i pescherecci attraccati al molo con le loro casse di pesce fresco.


DA NON PERDERE
Stoccolma
Abba, il Museo
Più di idoli: gli Abba sono in Svezia motivo di orgoglio nazionale. Vale davvero una visita il nuovo museo dedicato al celebre Gruppo, che ha donato all’istituzione migliaia di oggetti, tra premi, costumi e registrazioni originali.
La novità del 2015 sono quattro statue a grandezza naturale che immortalano i quattro componenti con i costumi di scena della fine degli anni 70. Per giovani e meno giovani.
Per info: www.abbathemuseum.com

Motala
Museo Dei Motori
Davvero imperdibile. Vi si trovano centinaia di auto e moto che hanno fatto la storia, oltre a vaste collezioni di apparecchi e oggetti legati al mondo dei motori come le bellissime pompe di benzina d’epoca e numerose biciclette. Per appassionati di motori e del vintage.
Per info: tel. 0141 56400 - www.motormuseum.se

Skarhamn
Museo Dell’Acquerello Nordico
Un museo che è una galleria d’arte in continua evoluzione, ma anche un laboratorio didattico dove avvicinarsi alla tecnica dell’acquerello, dove si tengono workshop, lezioni a tema. Il museo accoglie anche musicisti in concerto e performance di artisti vari. Una sosta culturale ma anche divertente.
Per info: www.akvarellmusseet.org

Göteborg
Gite in battello
La città è attraversata da una fitta rete di canali, un’opportunità per una visita insolita di Goteborg. Si possono scegliere molte agenzie, noi ve ne segnaliamo una che offre gite a partire da un’ora ad un costo di circa 17 euro. Da fare, se si ha un pomeriggio libero.
Per info: www.stromma.se/paddan

Informazioni utili per organizzare il viaggio 

Valuta
: Corona Svedese. Il cambio si aggira attorno a 8,8 sek per 1 euro
Documenti: come in tutti i paesi UE occorrono carta d’identità in corso di validità, documenti del motociclo, patente e assicurazione con carta verde. 
Elettricità: 230 V; non è necessario l’adattatore 

Numeri utili
Pronto intervento tel. 112 
Viabilità e condizioni stradali: Ente statale delle strade Vägverket tel. 0771 119119 
Pedaggi autostradali: non si pagano. Il pedaggio è richiesto per il transito sul ponte dell’Oresund tra Danimarca e Svezia.

Ente del turismo: www.visitsweden.com 
Ambasciata d'Italia: www.ambstoccolma.esteri.it 


L'itinerario che vi abbiamo proposto in questa pagina è stato ripreso dal numero 107 di Dueruote, di Marzo 2014, disponibile nella versione completa anche nella Digital Edition, cliccando qui!




Articoli correlati