Problemi alla forcella: maxi richiamo per le BMW R 1200 GS


dalla Redazione venerdì, 14 luglio 2017
L'azienda tedesca ha verificato che un uso estremo della moto o un urto forte potrebbero compromettere l'integrità strutturale della forcella: via al richiamo e all'eventuale sostituzione del pezzo. I proprietari interessati saranno contattati dai centri assistenza BMW



BMW ha iniziato una campagna mondiale di richiamo sui modelli R 1200 GS e GS Adventure prodotti dal novembre 2013 al giugno 2017. Il motivo? Un uso estremo della moto (ad esempio nel motocross) oppure un urto violento possono provocare danni strutturali alla forcella.

La campagna di richiamo interesserà decine di migliaia di veicoli a livello mondiale e quindi anche in Italia. BMW provvederà a contattare i proprietari dei mezzi interessati per una eventuale sostituzione del pezzo.

BMW precisa che non si tratta di un richiamo vero e proprio quanto di un'operazione di service nata da un'esigenza di maggior sicurezza emersa dalla stessa Casa, che ha messo in evidenza il potenziale difetto. Inoltre non si tratta di un errore di fornitura, ma di un eventuale danno dovuto a un uso erroneo o particolarmente estremo del mezzo stesso.