Destination Yamaha, un nuovo modo viaggiare


di Valerio Boni mercoledì, 31 maggio 2017
Si chiama Destination Yamaha ed è la nuova piattaforma online che consente di scegliere il viaggio preferito in base a una serie di criteri, che vanno dalla disponibilità economica e di tempo alla destinazione, dal tipo di esperienza al periodo, offrendo ampie possibilità di personalizzazione



A 28 anni di distanza dal primo viaggio dello Spirit of Adventure, Yamaha lancia un programma destinato a rispondere alle esigenze dei mototuristi più avventurosi, sfruttando le potenzialità del web e non solo.

Destination Yamaha è infatti la piattaforma online alla quale si accede attraverso il sito destination-yamaha.eu, che consente di scegliere il viaggio preferito in base a una serie di criteri, che vanno dalla disponibilità economica e di tempo alla destinazione, dal tipo di esperienza al periodo, offrendo ampie possibilità di personalizzazione.

L’organizzazione è nella fase iniziale affidata a otto partner ufficiali Yamaha in grado di pianificare la spedizione (con moto proprie o a noleggio) e offrendo la possibilità di estendere l’esperienza ad altri veicoli Yamaha, come quad, motoslitte o jetski.

Alle oltre 100 destinazioni proposte in Europa, si aggiungono più di 20 opzioni che vanno dalla Russia all’Outback Australiano. Gli otto partner sono: TrailRando, Topguide, Roadbooktouren, Nick Sanders Expeditions, Motofiesta, Ride On Motortours, Yamaha Offroad Experience e l’italiano Tom42.

Per ulteriori informazioni: https://destination-yamaha.eu/