Askoll eS3: elettropolitano


Stefano Borzacchiello mercoledì, 29 marzo 2017
L'azienda vicentina presenta la terza generazione del suo scooter elettrico. Nuovo motore, più prestazioni, autonomia di 96 km. Sempre agilissimo, si guida anche con la patente B. In vendita da giugno a 3.490 euro franco concessionario



Tecnologia di prim'ordine, design essenziale, dimensioni compatte. Ecco i cardini intorno a cui ruota la filosofia Askoll. L'azienda vicentina, che in pochi anni si è ritagliata uno spazio di primo piano nel mondo dei veicoli elettrici puntando su qualità e innovazione, ora lancia sul mercato il suo terzo modello, l'eS3.

Sviluppato sulla ciclistica dei "cinquantini" eS1 monoposto ed eS2 biposto, bestseller di categoria, l'eS3 monta un nuovo motore elettrico ad alta efficienza, con magneti permanenti in plastoneodimio (anziché in ferrite) con una potenza di 3 kW e una coppia di 130 Nm. È alimentato da due pacchi batteria agli ioni di litio con celle più dense, che portano la capacità complessiva a 2.800 Wh per 7,5 kg di peso. Batterie che sono assemblate con un sofisticato processo robotizzato dalla stessa Askoll, come potete vedere nel video in questa pagina. Al nuovo motore si accompagna una trasmissione inedita, a cinghia dentata con frizione parastrappi integrata. Sull'eS3 debuttano poi un gruppo ottico full-led e un impianto frenante con sistema CBS.

La linea degli Askoll, semplice ed essenziale, si ispira a quella dei ciclomotori di un tempo. In comune con essi anche il peso, contenuto per l'eS3 in 85 kg con le due batterie e il caricabatterie. Le sospensioni si affidano a una forcella telescopica e a un singolo ammortizzatore laterale. Ruote da 16", pneumatici stretti e gomme a doppia mescola (morbida ai lati e più dura al centro), in questo caso per ridurre l'attrito e aumentare l'autonomia. Per quanto riguarda la capacità di trasporto, il sottosella è occupato da batterie e caricabatterie, ma nella dotazione non manca un ampio vano retroscudo con presa 12 V integrata e, fra gli accessori, sono disponibili bauletti di due misure da montare sul portapacchi di serie.

Debutto fra i cordoli.
Per il primo test, Askoll ha scelto la pista. Qui, purtroppo in condizioni meteo inclementi, abbiamo saggiato le qualità del nuovo elettrico italiano. A bordo si ha tutto sotto controllo, la sella è bassa (760 mm da terra) e nonostante le dimensioni compatte i piedi trovano spazio sulla pedana. Il peso contenuto lo rende maneggevolissimo, ma al tempo stesso l'eS3 si rivela stabile; nota di merito per le gomme, che anche sul bagnato hanno mostrato un'ottima aderenza.

Tre le modalità di viaggio
: Eco, Normal, Power. Il nuovo motore ha una buona accelerazione (paragonabile a quella di uno scooter 100 cc) e spinge l'eS3 quasi fino a 70 km/h, prestazioni che lo rendono più adatto dei fratelli ad affrontare il traffico cittadino e brevi trasferimenti. La trasmissione è precisa, e anche nei chiudi/apri la risposta è pronta; il limitatore di coppia evita poi i sussulti nelle partenze tipici dei motori elettrici. Buono il comfort complessivo.

In quanto ad autonomia, la Casa dichiara 96 km secondo la norma 168/2013 CE; un dato che ci è parso attendibile nella breve presa di contatto, in cui abbiamo guidato disinvolti, ma tenendo sotto controllo il consumo sulla strumentazione. Dotato di sistema di recupero dell'energia in frenata (disinseribile dal manubrio), fatta l'abitudine a sfruttare al massimo il freno motore in decelerazione l'eS3 consente inoltre di mettersi in tasca - anzi nella batteria - qualche km di autonomia in più.

Nota di merito per la frenata: l'impianto combinato è pronto e ben dosabile e il disco anteriore ha molto mordente.
Facile da parcheggiare, l'Askoll occupa pochissimo spazio nel box, e per una ricarica completa richiede 9 ore. E volendo, batterie e caricabatterie si possono facilmente estrarre e portare in casa per ricaricare. Sono 800 i cicli di ricarica garantiti da Askoll, per una durata prevista del pacco batterie che facendo due conti supera i 70.000 km. Una bella percorrenza!

Disponibile in quattro varianti colore (nero, bianco perla, grigio titanio e rosso) l'eS3 arriverà da giugno nei punti vendita Askoll a 3.490 euro (f.c.), un investimento paragonabile a quello di un buon scooter 125 cc ma, con il vantaggio dello sconto sull'assicurazione (fino al 60%) e dell'esenzione dal pagamento del bollo per i primi cinque anni.