Yamaha: la stagione 2017 parte da Lesmo


dalla Redazione martedì, 7 febbraio 2017
Yamaha Motor Europe ha presentato nel quartier generale di Gerno di Lesmo i piloti e tutti i team con cui correrà quest'anno. Dalla SBK, alla Dakar, passando per Endurance, Motocross ed Enduro



Yamaha Motor Europe ha scelto ancora una volta la sede del Reparto Corse MotoGP per presentare la sua racing line 2017. Un grande evento in cui, dove esclusi i piloti della MotoGP, era presente tutto il mondo racing di Iwata. Dalla SBK, alla Dakar, passando per Endurance, Motocross, Enduro per un totale di 15 team e 41 piloti. Una presentazione ricca.

Ma andiamo con ordine. Si parte con il mondo Rally. Giunto il momento di incontrare i team, Alexandre Kowalski, Racing Manager per le operazioni Rally e Enduro in Yamaha Motor Europe N.V., è salito sul palco per accogliere come eroi i piloti Yamaha della Dakar. Di rientro da una dura prova nell’edizione 2017, Adrien van Beveren, pilota del Yamalube Yamaha Official Rally Team, si è imposto il mese scorso come fuoriclasse alla sua seconda Dakar rimanendo escluso da un piazzamento sul podio per meno di un minuto con un quarto posto nella classifica generale e un primo posto nell’ultima tappa. Alla conferenza stampa c’era anche Xavier de Soultrait, uno dei protagonisti chiave della Dakar in sella alla WR450F Rally, una novità con apposito “kit clienti” che presto verrà lanciata e che gli ha consentito di vincere una tappa nei giorni di apertura del rally. In seguito sono stati presentati i piloti dell’Outsiders Yamaha Official Enduro Team: Loïc Larrieu, che gareggerà nella classe EnduroGP e Jamie McCanney per la classe Enduro 2, oltre al talentuoso Mikael Persson del Johansson Yamaha Junior Enduro Team. Larrieu, McCanney e Persson saranno i protagonisti Yamaha delle gare Enduro di questa stagione e ci mostreranno quello che sono in grado di fare la WR450F e la WR250F.

Proseguendo con la line-up fuoristrada
, Erik Eggens, Racing Manager per le operazioni Motocross in Yamaha Motor Europe N.V., ha illustrato la strategia per l’anno in arrivo, per poi dare spazio al Monster Energy Yamaha MXGP Factory Team, venuto a presentare i suoi colori del 2017. Romain Febvre, World Champion nel 2015, e Jeremy van Horebeek, Vice Champion nel 2014, saranno ancora insieme in questa stagione, entrambi in ottima forma fisica e determinati a sfruttare al massimo la loro YZ450FM nella classe MXGP.

A fianco del Factory Team, dal MX2 Championship avanza nella classe MXGP il Wilvo Yamaha MXGP Team. Wilvo Yamaha farà tutto il possibile per ottenere la gloria del podio con la YZ450F nelle mani capaci di due star del Motocross: Shaun Simpson, che ha vinto il suo primo Grand Prix in sella a una Yamaha nel 2013 a Lierop, e Arnaud Tonus, che è stato vincitore dell’MX2 Grand Prix in Brasile nel 2014 e ora fa un graditissimo ritorno al FIM Motocross World Championship dopo aver passato gli ultimi due anni a gareggiare nell’AMA Motocross Championship e nell’AMA Supercross Championship in America.

Per quanto riguarda la classe MX2, Yamaha verrà rappresentata dall’abilissimo KEMEA Yamaha Official MX2 Team con una line-up invariata costituita da Benoit Paturel, terzo posto in MX2 nel 2016, che continuerà a stupirci sulla YZ250F insieme al compagno di team Brent Van doninck. Alla brillante coppia si unirà per questa stagione il talento svedese Alvin Östlund. Tutti e tre i piloti sono pronti a dare spettacolo nel FIM Motocross MX2 World Championship del 2017.

L’ex MX1 World Champion David Philippaerts e l’SDM Corse MX Team hanno unito le loro forze nel 2017 per rappresentare la Yamaha all’EMX250 Championship creando l’ASTES4-TESAR Yamaha Official EMX250 Team, un team più forte che intende sviluppare il talento dei tre piloti della sua line-up: Maxime Renaux, MX125 Junior World Champion nel 2015, Roan van de Moosdijk e Kãrlis Sabulis.

Il giovane svedese Tim Edberg, vincitore della Yamaha YZ125 CUP del 2016, nel 2017 ha ottenuto il ruolo dei suoi sogni di pilota ufficiale Yamaha: farà parte dell’MJC Yamaha Official EMX125 Team insieme ad altri due giovani talenti promettenti europei, l’olandese Rick Elzinga e il francese Thibault Benistant.

Da ultime ma non meno importanti, sono state presentate nell’ambito delle gare fuoristrada le due star Yamaha del Motocross femminile: Nancy van de Ven, Vice World Champion nel 2016, e Kiara Fontanesi, coi suoi quattro titoli di World Champion. Rientrata in Yamaha e a caccia del suo quinto titolo mondiale, Fontanesi è una forza da tenere presente nel team a lei dedicato, il Fonta Yamaha Official WMX Team. La seconda classificata nel WMX Championship del 2016, Nancy van de Ven, cercherà di raggiungere il primo posto nel 2017 con il suo NoFear NVD Yamaha Official MX Team. Pur non essendo stata presente alla conferenza stampa, la neozelandese Courtney Duncan, affiancherà le altre due ragazze Yamaha nell’Altherm Yamaha Official WMX Team con tutte le intenzioni di vincere il titolo.

Come le line-up per le corse fuoristrada, le line-up Yamaha per le corse su strada 2017 si presentano impostate per gareggiare ai massimi livelli. Andrea Dosoli, Road Racing Project Manager in Yamaha Motor Europe N.V., ha presentato alla conferenza stampa le grandi aspettative Yamaha per la stagione in arrivo. Il WorldSBK Team gode di un maggior coinvolgimento di Yamaha Motor Company nella progettazione e di un reparto Ricerca & Sviluppo trasferito nello storico quartier generale della World Superbike a Gerno di Lesmo, adiacente alla base del MotoGP Team.

Ai presenti in sala sono stati illustrati il ritorno di Yamaha alla classe Supersport 600 e la nuova YZF-R6, pronta per essere competitiva sin dall’inizio, e poi naturalmente le attività nella classe di sostegno junior con la YZF-R3. Sei giovani piloti bLU cRU gareggeranno nel 2017 nella R3 bLU cRU Challenge all’interno del nuovo FIM Supersport 300 World Championship. Le giovani speranze sono state presentate prima di dare spazio ai team più esperti. La prossima generazione della R6, una moto che ha vinto in più campionati, è stata presentata alla conferenza stampa in mano al GRT Yamaha Official WorldSSP Team. GRT Yamaha vanta Mirko Giansanti, ex pilota del Grand Prix World Championship nelle classi 125 e 250, come Direttore Tecnico e Sportivo, e Filippo Conti come Team Manager. Negli ultimi anni il team si è fatto largo nei campionati nazionali ed europei prima di affrontare la sfida del WorldSSP la scorsa stagione. Il 2017 vede il loro assalto alla classe Supersport premier con Luca Mahias, Endurance World Champion del 2016, e Federico Caricasulo in sella alla YZF-R6.

Il successivo a presentare la propria livrea di gara del 2017 è stato il Pata Yamaha Official Team WorldSBK con il pilota britannico Alex Lowes, ancora in Yamaha per il suo secondo anno, e il suo compagno di team, la novità di questa stagione, l’olandese Michael van der Mark. I due hanno già fatto dei testing pre-stagione positivi insieme al WorldSSP600 Team e non vedono l’ora di andare in Australia per il primo round della stagione 2017 sul circuito di Phillip Island per dare il via alla loro sfida. Il WorldSBK affianca il Pata Yamaha Official STK1000 Team pronto a tornare nel 2017 per dare battaglia con la YZF-R1M nello European Superstock 1000 Championship.

Il pilota francese Florian Marino torna nel team per il suo secondo anno, dopo aver mostrato impressionante velocità dall’inizio del 2016 – inclusa la pole position nella gara di apertura – prima di essere messo fuori gioco da un incidente nel secondo round. Dopo la riabilitazione e un intenso allenamento, Marino è ansioso di tornare al lavoro con il suo Pata Yamaha Official STK1000 Team e dare di nuovo prova della sua abilità, velocità e talento. Accanto a lui ci sarà un nuovo compagno di squadra, il pilota italiano Roberto Tamburini, secondo classificato nella Superstock 1000 Cup del 2015.
La line-up delle gare su strada del 2017 si è conclusa con la presentazione dei team e dei piloti che rappresenteranno Yamaha all’Endurance World Championship. Il primo a salire sul palco è stato il team francese, il GMT94 Yamaha Official EWC Team. Già vincitore di due titoli mondiali, il GMT94 intende aggiungerne un terzo alla sua impressionante collezione di vittorie dopo averlo mancato di pochissimo nel 2016. Ad affrontare questa sfida sarà una line-up forte di tre piloti: David Checa, da tempo leale presenza nel GMT94, insieme a Mike di Meglio, World Champion nella classe 125cc del 2008, e a Niccolò Canepa, ex campione di FIM Superstock 1000 e pilota di MotoGP, protagonista l’anno scorso della spettacolare vittoria al fotofinish nella 12 Ore di Portimão. A conclusione della carrellata di team ufficiali Yamaha per le gare su strada del 2017 è stato presentato lo YART Yamaha Official EWC Team. Il team, EWC World Champion del 2009, è finito sesto nel campionato di quattro round del 2016, brillando per un magnifico quarto posto alla 8 Ore di Suzuka, dove si è guadagnato la posizione più alta fra i team che partecipano regolarmente al mondiale Endurance. Per il 2017 il team si avvarrà dei suoi due piloti Max Neukirchner e Broc Parkes cui si uniranno il talentuoso giapponese Kohta Nozane e il giovane tedesco Marvin Fritz. La partecipazione di Nozane, pilota collaudatore di Yamaha, denota non solo lo sviluppo competitivo della YZF-R1, ma anche l’impegno di Yamaha a formare e far avanzare i giovani piloti di talento, in modo che siano pronti a cogliere l’occasione, se si presenta, di gareggiare nei campionati mondiali importanti.

Lo YART Team nel 2017 cambia fornitore di pneumatici e inizia una nuova ed entusiasmante avventura definita da una collaborazione di lunga durata con Bridgestone Tyres. Il produttore di pneumatici giapponese diventerà un partner factory-supported in collaborazione con la divisione Motorsport Yamaha Factory Racing in Giappone e lo YART Team. Essendo fornitore OEM per la YZF-R1M, Bridgestone è già in vantaggio e pronta a lottare per la vittoria in pista con Yamaha nel 2017.